M – Il mostro di Düsseldorf – Colazione e film al Fulgor

La nostra rassegna dedicata al Cinema Espressionista tedesco continua. Questa volta sarà un doppio omaggio non solo al regista Fritz Lang (Metropolis) ma al grandissimo attore ungherese naturalizzato americano Peter Lorre.
Per celebrarlo abbiamo scelto la pellicola che più lo rappresenta M – IL MOSTRO DI DUSSELDORF è il primo film sonoro di Lang ed è a tutt’oggi considerato una pietra miliare della storia del cinema. Ispirandosi a fatti realmente accaduti, il regista mise in scena la vicenda di Hans Beckert – il più celebre tra i ruoli di Peter Lorre –, un serial killer che adesca bambine per poi ucciderle. Dato che la polizia, con inutili retate, mette a repentaglio le attività della criminalità organizzata, quest’ultima decide di scovare l’assassino per poi consegnarlo a un tribunale popolare.

Programma

10,00 Colazione
10,30 Proiezione del film M – IL MOSTRO DI DUSSELDORF

Ingresso a tutti gli spettacoli + colazione

6 euro

I biglietti potranno essere acquistati direttamente presso la biglietteria del Cinema Fulgor negli orari di apertura fino alle 21,00 o prenotati chiamando lo 0541-709545 dalle 16.30 alle 21 non oltre.


______________________________________________________

Nel 1931 Fritz Lang gira M – Il mostro di Dusseldorf, in cui un ignoto assassino (con il volto indimenticabile di Peter Lorre) violenta e uccide numerose bambine senza lasciare alcuna traccia. Nella città viene allora organizzata una fitta rete di ricerche a cui partecipano anche i mendicanti e i criminali. Così si scopre il primo indizio: l’assassino quando avvicina le vittime fischietta un macabro motivo, tratto dal Peer Gynt di Grieg. Presto il mostro viene individuato da un venditore di palloncini che riesce con un gesso a segnargli sulle spalle una grande M (che sta per Morder, assassino). L’uomo è braccato e si barrica in una fabbrica ma viene catturato dalla malavita che vorrebbe giustiziarlo: solo all’ultimo momento viene salvato dalla polizia che lo consegna alla giustizia ufficiale. M – Il mostro di Dusseldorf è uno dei primi film parlati di Lang in cui si fondono le tecniche altamente espressive del cinema muto con la stupefacente modernità di un sonoro capace di raggelare. Ispirato a una vicenda reale, Lang riprende i suoi temi preferiti, come il contrasto tra giustizia ufficiale e giustizia privata, ed esalta gli effetti fotografici e quelli sonori, realizzando l’antesignano dei film sui serial-killer, divenuti negli ultimi anni un vero e proprio genere.

  • domenica 18 novembre 2018
    Cinema Fulgor
    10.00
true
Dettagli Film